Pizzoli

Ristoranti in lite, 12 interventi Cc

In tre anni, i carabinieri sono intervenuti in almeno 12 episodi di lite tra gli addetti di due ristoranti della Valnerina, a causa "dell'acerrima concorrenza" fra i due locali e per questo motivo la divisione polizia amministrativa della questura di Perugia, su proposta della compagnia carabinieri di Norcia, ha disposto la sospensione della licenza per i due esercizi pubblici. Per un periodo di dieci giorni, non vi si potrà svolgere alcuna attività per motivi di sicurezza pubblica. Gli episodi in questione sono spesso sfociati anche in litigi con percosse, lesioni e danneggiamenti per un'insana competizione - spiega la questura - che causava turbativa all'ordine e alla sicurezza pubblica. I due esercizi sarebbero anche arrivati a ingaggiare, all'esterno dei ristoranti, dei collaboratori con l'obiettivo di pubblicizzare il locale, la cui attività però spesso portava ad infastidire e imbarazzare i rispettivi clienti e i turisti che si trovavano a transitare nel centro storico.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie